Cookie Policy Recensione Agos Pay Carta di Credito - Finanza Personale

Recensione Agos Pay Carta di Credito

Non si contano nemmeno più le Carte di Credito che sono proposte da Banche e altre Società finanziarie. Le Carte rilasciate da queste ultime, in realtà, sono una via di mezzo tra la Carta classica, con rimborso a saldo il mese successivo e uno strumento finanziario, un prestito, di fatto, che si rimborsa ratealmente. In questo quadro si inserisce la Carta di Credito di Agos, la AgosPay che, a sua volta, si suddivide ancora in tre tipi con alcune differenze tra loro. Vale la pena di affrontare l’argomento attraverso la Recensione Agos Pay Carta di Credito.

Carta AgosPay Come Funziona?

Il principio fondamentale delle Carte di Credito, lo dice il nome, è consentire al possessore di realizzare delle spese per le quali non si avrebbe sul momento la liquidità necessaria, posticipando il rimborso delle spese stesse.

Agos è una Società finanziaria specializzata in Finanziamenti di vario genere. Agos ha messo sul mercato la sua Carta di Credito AgosPay che funziona, di fatto, come una qualsiasi Carta di Credito.

Questo significa che il possessore della AgosPay può realizzare spese e godere di anticipo di contante tramite la sua Carta rimborsando a saldo il mese successivo, senza applicazione di interessi sulle somme spese.

Ciò che si aggiunge rispetto ad altre Carte di Credito è la possibilità di accedere al rimborso rateale ricostituendo gradualmente il plafond disponibile.

Il meccanismo di ricostituzione graduale del Credito e la conseguente possibilità di riutilizzo del credito accantonato ne fa una Carta Revolving che è diversa dalla Carta di Credito.

AgosPay Rossa

Come accennato in premessa, la Carta di Credito AgosPay si differenzia in tre tipi. Uno di questi è la AgosPay Rossa. Questa Carta ha preimpostato originariamente il rimborso a saldo delle somme utilizzate, ovviamente entro il limite di Plafond concesso.

Il Plafond varia in funzione del reddito personale del richiedente e in funzione di questo cambiano anche gli interessi applicati in caso di rateizzazione.

Pur essendo automaticamente impostata come rimborso a saldo, entro la fine del mese di contabilizzazione degli utilizzi è possibile richiedere ad Agos il rimborso rateale. In questo caso sulle rate vengono applicati gli interessi.

La rata non può essere in nessun caso di entità inferiore al 3% del p’lafond. Ne deriva che se il plafond è pari a 1500 euro la rata non potrà essere inferiore a 45 Euro al mese, somma comprensiva di parte capitale e parte interessi.

Il prelievo di contante presso gli ATM è gravato di un costo pari al 4% delle somme prelevate. Nel prelievo di contante non si possono superare i 250 Euro al giorno.

Recensione Agos Pay Varta di Credito
Recensione Agos Pay Varta di Credito

AgosPay Easy

Anche conosciuta come AgosPay Plus, questa è la Carta di Credito Agos precedente alle altre di cui parliamo. La AgosPay Easy offre al possessore un Cashback, un rimborso che viene scontato dal rimborso a saldo, pari a 30 Euro sul primo mese di utilizzo.

Per avere il Bonus devi aver utilizzato la tua Carta AgosPay Easy per importi minimi di 150 Euro complessivi, esclusi i prelievi di contante. Oltre a ciò Agos ti offre anche una polizza sicurezza sui danni alle cose acquistate come la rottura, il furto e lo smarrimento per un periodo di 90 giorni.

AgosPay Zero

Questo terzo tipo di AgosPay si differenzia dalle altre per una possibilità interessante. Sugli acquisti di entità superiore a 500 euro, hai la possibilità di rimborso rateale in 10 rate senza interessi.

Ciò significa che se, per esempio, fai una spesa da 100 euro e un altro acquisto da 500 euro, dal mese successivo pagherai la rata minima pari al 3% del fido che è di 1500 Euro + 50 Euro per 10 mesi a interesse zero, quindi.

Altra novità della AgosPay Zero è il contactless, cioè il pagamento al POS soltanto passando la carta sopra di esso, senza digitare alcun codice, per spese fino a 25 Euro.

Tassi di interesse Carte Revolving

L’utilizzo della Carta di Credito Revolving equivale all’utilizzo di un prestito personale con la differenza che il credito disponibile si ricostituisce gradualmente con il rimborso delle rate.

I tassi di interesse, però, sono decisamente superiori nell’utilizzo delle Carte Revolving. I tassi di interesse vartiano, come detto, in funzione del plòafond accordato da Agos. Per un plafond di 1500 euro il Taeg, il tasso di interesse maggiormente significativo ed indicativo del costo, si attesta sul 12,88%.

Hai trovato utile questo articolo di Recensione Agos Pay Carta di Credito? Commentalo subito e seguici su Facebook.

I commenti sono chiusi.